Translate

mercoledì 11 dicembre 2013

Il mio Panettone

Quest'anno ci ho provato!!! Finalmente ho trovato il coraggio e l'ho fatto, il mio primo panettone, anzi i miei primi panettoni. È stata un'esperienza unica che quasi quasi mi dispiace di averla già vissuta. Nel corso della settimana proverò a fare qualche esperimento per bilanciare meglio i sapori... Poi vi farò sapere!!!... Per ora segnatevi questa!!! Sono venuti due panettoni da 500 gr belli e buoni come quelli che solitamente acquistiamo, con una sola differenza... Sappiamo quello che ci abbiamo messo e vi assicuro che c'è lo ritroveremo. Dopo varie ricerche in rete sono arrivata su questo blog, aglio..olio..e cioccolato, dove ho preso l'ispirazione per per realizzare il mio Panettone con la sua versione
Ecco la ricetta



Alle ore 16.00 ho iniziato a preparare la biga con

80 gr. di Farina Manitoba

5 gr di lievito di birra secco

40 ml. di acqua tiepida
Sciogliamo il lievito nell'acqua,aggiungiamo meta’ farina e mescoliamo, uniamo il resto della farina e formiamo una pallina che lasceremo lievitare in una ciotola coperta per 4/6 ore nel forno spento con la lucetta accesa.

Alle ore 21.00 ho iniziato a preparare il primo impasto con
90 gr. della biga(il resto si butta)
160 gr. di farina Manitoba
100 gr. di farina 00
70 gr. di burro a temperatura ambiente
70 gr. di zucchero
2 tuorli d’uovo
170 gr. di acqua tiepida
Prendiamo i 90 gr. di biga e nella ciotola della planetaria la sciogliamo con l'acqua.
Una volta sciolta,aggiungiamo un cucchiaio di farina alla volta facendo lavorare la planetaria,quando si sara’ assorbito il primo cucchiaio,aggiungiamo un altro e cosi via fino a finire tutta la farina.
Adesso iniziamo ad aggiungere un tuorlo alla volta,aspettando che il primo sia ben amalgamato prima di aggiungere il secondo, uniamo lo zucchero,ogni tanto fermiamo la macchina e con un tarocco ripuliamo la ciotola dell’impastatrice e ribaltiamo l'impasto. Riavviamo la macchina ed inseriamo il burro a pezzetti, poco alla volta.
Facciamo lavorare la macchina per 15 minuti.
L’impasto sembrerà molto molle ma non siate tentati di aggiungete la farina.
Mettiamo a lievitare in una grande ciotola, coperto con la pellicola e avvolto con una copertina nel forno, per tutta la notte.
Il giorno dopo alle ore 9.00 inizio il secondo impasto con
il primo impasto
160 gr. di Farina Manitoba 
20 gr. di Farina 00
20 gr. di burro fuso
20 gr. di zucchero
10 gr. di miele
2 tuorli d’uovo
3 gr. di sale
scorza di arancia
250 gr di uvetta ammollata nell'acqua
30 gr. di burro da mettere sopra
A questo punto l’impasto sara’ triplicato,lo prendiamo, lo rimettiamo nella planetaria e aggiungiamo il miele e le farine,lavoriamo bene il tutto,aggiungiamo il sale,poi lo zucchero, poi è la volta dei tuorli uno alla volta, le scorze d’arancia e infine il burro fuso tiepido. Lavoriamo il tutto per 15 minuti e poi aggiungiamo l'uvetta ben strizzata ed infarinata.

Adesso mettiamo tutto sul piano da lavoro e facciamo qualche piega, per 3/4 , potete vedere come si fa su questo link https://www.youtube.com/watch?v=1yrFi0pFMkA, formiamo una palla la lasciamo riposare per 1 ora e poi facciamo altre pieghe 4/5, finalmente formiamo una palla e la mettiamo nello stampo (l’impasto deve occupare un terzo dell’altezza dello stampo),
facciamo lievitare in forno con la luce accesa fino a che l’impasto non raggiunge il bordo dello stampo.


Tiriamo fuori il panettone dal forno e lo lasciamo 30 minuti a temperatura ambiente scoperto cosi si formerà una leggera crosticina, con un coltello affilatissimo incidiamo una croce sulla superficie,molto delicatamente, e inseriamo dentro la croce il burro fatto a pezzetti. Scaldiamo il forno a 180° C e poi inforniamo per circa 30 minuti (se si dovesse colorare, metteremo un pezzo di carta di alluminio sulla superficie del panettone e proseguiremo con la cottura.
Quando sara’ cotto, infilziamo il fondo del panettone con 2 stecchini lunghi da spiedo oppure due ferri da maglia e lo lasceremo a testa in giù fino al completo raffreddamento.







LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...