Translate

lunedì 30 dicembre 2013

Ravioli al nero di seppia con salmone e gamberi



Questa ricetta mi girava e rigirava nella testa da tempo immemorabile, in realtà all'inizio avevo pensato ad una lasagna, ma dopo aver preparato impasto e condimento ho avuto un'illuminazione...i Ravioli, si ci faccio i ravioli, per far contento il marito che ricorda ancora un San Valentino di tanti anni fa, quando cucinai per una cenetta romantica dei ravioli ripieni di pesce, ho elaborato questa ricetta, li abbiamo mangiati in un pranzetto in famiglia dove gli ospiti hanno gradito alla grande, ecco a voi la mia ricetta

Per la Pasta

400 gr di Farina 00
4 uova
2 bustine di nero di seppia

Ripieno e condimento:

1 trancio di salmone fresco
100 gr di salmone affumicato
200 gr di gamberi sgusciati
1/2 cipolla
1 spicchio di aglio
Olio extra vergine di oliva
350 gr di passata di pomodoro
200 gr di panna fresca
1 bicchierino da liquore di Vodka
Sale
Peperoncino
Prezzemolo
1 fetta di pane in cassetta
1 cucchiaio di farina

Iniziamo preparando la pasta per i nostri ravioli.
Io ho inserito nella macchina del pane tutti gli ingredienti ed avviato il programma "Impasto", ma potete fare la stessa cosa nella planetaria o nella maniera classica a mano.
Mettiamo il panetto a riposare in frigo per un'oretta.
Prepariamo il condimento che servirà per il ripieno e per il condimento.
Tritiamo sottilmente la cipolla ed il prezzemolo, con un goccio di olio facciamo soffriggere in una pentola antiaderente, quando la cipolla sarà appena dorata aggiungiamo il salmone che avremo tagliato a pezzettini ed i gamberi, facciamo rosolare e sfumiamo con la Vodka, lasciamo evaporare per bene poi aggiungiamo il pomodoro, saliamo e uniamo un pizzico di peperoncino, facciamo cuocere per almeno 20 minuti.
Adesso aggiungiamo la panna.
Con un mestolo forato raccogliamo il pesce in una ciotola, ci uniamo il pane in casetta tritato ed un cucchiaio di farina.
Riprendiamo la pasta che ormai avrà riposato e con la macchinetta sfogliatrice la stendiamo molto sottile, riempiamo con un cucchiaino di composto di pesce e formiamo i ravioli, che chiuderemo con cura aiutandoci con i rebbi di una forchetta.
Portiamo ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata, caliamo i ravioli che non dovranno bollire troppo forte altrimenti si romperanno e li scoliamo non appena saranno cotti.


Li ripassiamo nella padella con il sughetto che abbiamo preparato.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...