Translate

martedì 8 marzo 2016

Maritozzi salati farciti


Uno sfizio che ci ricorda la nostra infanzia, quando da ragazzine li acquistavamo in una pasticceria molto conosciuta del nostro paese...adesso abbiamo provato a farli da sole...risultato eccellente!!! Provateli sono buonissimi e morbidissimi e poi sul tavolo da buffet fanno una vera figura. Fateci sapere se vi sono piaciuti



Per i maritozzi
300 gr di farina manitoba 
300 gr di farina 0 
300 gr di latte
1 uovo per l'impasto
1 uovo per spennellare
120 gr di burro 
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 bustina di lievito di birra secco

Per la farcitura
Maionese
Tonno
Uova sode
Olive verdi
Wurstel





Possiamo preparare i nostri maritozzi sia a mano che nella macchina del pane procedendo cosi:
Con la macchina del pane
Mettiamo nel cestello della macchina del pane prima il latte poi l'uovo, il sale e il burro, poi la farina, il lievito e lo zucchero in questo ordine. Azioniamo la macchina al programma impasto e lievitazione e lasciamo lavorare.
A mano 
Mettiamo in una grossa ciotola il latte, il sale, lo zucchero, l'uovo ed il burro fuso ma freddo, uniamo le farine ed iniziamo a mescolare, aggiungiamo il lievito e facciamo incorporare tutti gli ingredienti.
Rovesciamo il composto sul piano di lavoro leggermente infarinato e iniziamo ad impastare, fino ad ottenere un panetto bello liscio.
Mettiamo in una ciotola coperto con pellicola a lievitare fino al raddoppio.
Quando sarà passato il tempo necessario in base alla vostra macchina o l'impasto preparato a mano avrà raddoppiato il suo volume, lo poniamo sul piano infarinato, dividiamo l'impasto in tanti pezzetti e diamo forma ai nostri maritozzi. 
Lasciamo lievitare per un'oretta coperti con un panno in un luogo caldo lontano da spifferi (nel forno spento con la luce accesa).
Una volta cresciuti li spennelliamo con l'uovo allungato con un po di latte e li inforniamo in forno caldo a 180°C per 10 minuti circa. 
Li teniamo d'occhio in base alla doratura. Li lasciamo raffreddare su una gratella.
Pratichiamo un taglio senza aprirli completamente e li farciamo secondo i nostri gusti.
Nel nostro caso con Maionese, tonno, uovo sodo, un pezzettino di wurstel e olive verdi.
Buon Appetito!!!


Con questa ricetta partecipo al contest

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...