Translate

venerdì 5 ottobre 2012

"Piadina a modo mio"







La piadina è una tra le ricette tipiche della gastronomia Romagnola amata da tutti. Si presenta come una sfoglia rotonda che può essere farcita secondo i gusti di chi la deve mangiare,  può essere ripiena di mozzarella e prosciutto, rucola e stracchino, verdure, formaggi e salumi, insomma la scelta è illimitata.
Questa è la mia versione

400 gr di farina
200 gr di acqua
1 cucchiaino di sale 
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
un pizzico di bicarbonato

Mettiamo in una ciotola la farina, con il sale, l'olio, il bicarbonato ed iniziamo ad aggiungere l'acqua finche non avremo ottenuto un panetto bello consistente, lo trasferiamo su di un piano di lavoro e lo lavoriamo fino a renderlo omogeneo.
Lo avvolgiamo nella pellicola e lo mettiamo in frigo a riposare per almeno un ora.
Passato questo tempo lo riprendiamo, lo dividiamo in sei panetti e con il mattarello e l'aiuto di pochissima farina, stendiamo i panetti sottili per ottenere le piadine.
Scaldiamo benissimo una padella antiaderente, ungiamo appena con un goccio di olio che asciugheremo con un tovagliolo di carta e facciamo cuocere la piadina, per pochi minuti, da entrambi i lati.
Si usa come una normale piadina, la scaldiamo in padella e la farciamo come preferiamo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...