Translate

mercoledì 14 novembre 2012

Whoopie

La whoopie  pie, o più semplicemente whoopie, sono l’ultima moda in fatto di pasticceria è un incrocio tra i cupcake e i macaron, si tratta di un dessert arrivato dagli Stati Uniti che sembra un gigante biscotto ripieno. L’impasto però non è croccante, ma soffice come un tortino

La ricetta proviene dagli Amish , le donne che preparavano il pranzo per i mariti, aggiungevano questo dolcetto, cosi i fortunati quando arrivava il momento del pranzo, aprendo il cestino e trovando questa bontà, esclamavano “whoopie!” che vuol dire  “evviva!” 

1 uovo
120 g di burro
120 g di zucchero
1 bustina di vanillina
225 g di farina 00
75 g di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
120 ml di panna acida
60 ml di acqua
panna montata


Lavoriamo con le fruste elettriche il burro morbido lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.
Aggiungiamo l’uovo e la vanillina e continuiamo a lavorare.
Unimo tutti gli ingredienti in polvere in una ciotola, la farina ed il cacao setacciati, il lievito, il bicarbonato ed un pizzico di sale.
Incorporiamo gli ingredienti in polvere al composto di zucchero, uovo e burro, alternandoli un po’ per volta alla panna acida e poi aggiungiamo pian piano i 60 ml di acqua. Amalgamate tutto per bene.
Mettiamo l’impasto in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia e tonda e formiamo delle palline distanziate su una teglia ricoperta con carta forno.
Cuociamo in forno già caldo a 180°C per circa 12 minuti. 
Quando saranno cotte, le lasciamo riposare 5 minuti, quindi le mettiamo su una griglia per farle raffreddare.
Farciamo i nostri Whoopie con panna montata zuccherata.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...