Translate

mercoledì 24 luglio 2013

Spaghetti allo scoglio

Un piatto che profuma di mare, gli spaghetti allo scoglio, un primo piatto tradizionale, molto estivo, molluschi e crostacei per un piatto molto saporito, ecco la ricetta

500 gr di Spaghetti
300 gr di Scampi
200 gr di Polipetti
200 gr di Seppioline
300 gr di Gamberi
500 gr di Cozze
500 gr di Vongole veraci
6 pomodorini pachino

Mettiamo le vongole a spurgare per qualche ora in acqua con il sale, cambiando l’acqua ogni mezzora, raschiamo bene e laviamo le cozze.
Togliamo  la testa agli scampi,  anche ai gamberi e li sgusciamo.
Facciamo un fumetto con le teste e i gusci dei crostacei aggiungendo la cipolla, uno spicchio di aglio, i gambi del prezzemolo, due pomodorini, schiacciamo con il mestolo per far uscire tutti i sapori dal pesce, e facciamo bollire dolcemente per un oretta.
Tagliamo a pezzettini le seppioline ed i polipetti.
In una padella facciamo aprire le cozze, le togliamo e filtriamo il liquido che avranno rilasciato e lo teniamo da parte, facciamo lo stesso con le vongole.
In una padella facciamo rosolare uno spicchio di aglio con un pezzettino di peperoncino fresco, lo togliamo e aggiungiamo le seppioline e i polipetti, facciamo appena prendere calore e sfumiamo con il fumetto di pesce a cui avremo aggiunto i liquidi di apertura di cozze e vongole, lasciamo cuocere per pochi minuti, aggiungiamo i quattro pomodorini  tagliati in quattro, i gamberi e lasciamo sul fuoco per pochissimo, spegniamo e aggiungiamo le cozze, le vongole e una spolverata di prezzemolo tritato.
In un padellino antiaderente facciamo tostare un paio di manciate di pane grattugiato con uno spicchio di aglio grattugiato, del prezzemolo tritato, un filo di olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale.
Mettiamo a bollire l’acqua, la saliamo e caliamo gli spaghetti, li scoliamo al dente, li ripassiamo velocemente nella padella con il pesce e spolverizziamo con il pane grattugiato tostato.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...