Translate

martedì 8 ottobre 2013

Vellutata di carote e zenzero

Anni fa, in vacanza in montagna abbiamo mangiato questa deliziosa vellutata di carote, da allora l’abbiamo sempre ricordata nei nostri racconti, ma nonostante sia piaciuta a tutti, non so perché non ci è mai venuto in mente di rifarla a casa, ma ieri sono andata al supermercato e ho comprato un bel vassoio, anzi a dire la verità ne ho comprati due, di carote…appena le ho viste un flash…stasera faccio la vellutata, visto che era lunedì e il lunedì è la giornata in cui scontiamo gli eccessi della domenica con il minestrone, ma la vellutata può andare bene lo stesso…se non fosse per quel ciuffetto di panna traditore sarebbe  anche dietetica…che bontà, ovviamente questa è la mia versione, in cui ho unito un pezzettino di zenzero che le conferisce una piacevole sensazione piccante, perfetta per queste serate che iniziano ad essere un po’ fresche.

1 cipolla
2 spicchi di aglio
4 carote abbastanza grandi
1 piccola patata
1 gambo di sedano
1 cm  di radice di zenzero
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 lt di brodo vegetale
Sale e pepe
Panna montata senza zucchero

Iniziamo raschiando le carote, poi peliamo la cipolla e gli spicchi di aglio, puliamo il sedano, sbucciamo la patata, laviamo bene tutte le verdure e le tagliamo a pezzetti.
Mettiamo tutto in una pentola capiente con l’olio e facciamo rosolare per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto, uniamo lo zenzero grattugiato.
Aggiungiamo il brodo, copriamo la pentola e facciamo bollire per circa 40 minuti.
Direttamente in pentola frulliamo il tutto con il frullatore ad immersione.
Mettiamo la vellutata nelle scodelline e completiamo con un po’ di pepe nero macinato  e con un ciuffetto di panna montata.
Portare a tavola ancora bollente.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...